Modalità organizzative e orario dal 18 Gennaio 2021

Si rende noto che, in seguito al combinato disposto dal DPCM del 14/01/2021, in vigore dal 16/01/21 al 05/03/2021, e della sentenza del TAR ER del 15/01/21 che annulla l’Ordinanza regionale precedentemente in vigore gli studenti da lunedì 18/01/20 frequenteranno le lezioni in presenza nella misura del 50% degli iscritti, con il restante 50% che a turno resta in modalità di Didattica a Distanza. Pertanto entrano in vigore, seguendo il normale orario definitivo allegato alle circolari 134 e 61, i seguenti turni: 

Giorno 1: 18/01, 20/01.... Corsi A, B, D e F Didattica a distanza da casa - corsi C, E e G Didattica in presenza a scuola
Giorno 2: 19/01, 21/01... Corsi C, E e G Didattica a distanza da casa - corsi A, B, D e F Didattica in presenza a scuola 
 
Le domeniche e i giorni festivi sono da considerarsi nel computo dell’alternanza dei turni, in modo tale da non fare cadere sempre sugli stessi giorni della settimana le giornate in DAD dei singoli corsi.
 I Docenti che nell’arco della stessa mattinata avranno ore in presenza e ore a distanza avranno a disposizione Computer portatili dotati dell’attrezzatura per il collegamento a distanza mediante rete 4G; a inizio giornata prenderanno in Ufficio alunni il computer portatile e il modem portatile per il collegamento 4G, firmeranno l’apposito registro e a fine mattinata lo riporteranno dove lo hanno preso.
 
Dopo il 18/01, i corsi serali fino a nuove disposizioni effettueranno modalità di didattica mista, con metà classe presente in aula e il restante 50% che segue le lezioni in sincrono a distanza da casa. Il 11/01 la prima metà dell’elenco degli studenti si recherà a scuola e la seconda metà seguirà da casa, il giorno 12/01 viceversa. Coloro che terminano l’orario dopo le ore 22.00 dovranno portare con sé autocertificazione di frequenza scolastica (studenti) o di impegno lavorativo (docenti e ATA). 
 
Le classi 2A, 2E, 3E, 1G, 3G, 4G e 2C continuano comunque a svolgere DDI mista, con tre quarti degli alunni in presenza e un quarto a distanza, su turni settimanali anche nei giorni in cui il loro corso è in presenza. 
 
Si ricorda a tutti, studenti, Docenti e famiglie, l’importanza di mantenere alta la soglia dell’attenzione nel rispetto delle regole di prevenzione del contagio: igienizzazione e lavaggio delle mani ogni qualvolta si viene in contatto di oggetti di uso promiscuo (maniglie delle porte ecc.), distanziamento di almeno un metro mantenuto sempre, uso costante della mascherina anche in posizione statica. Si ricorda che nella scuola e nei cortili non è consentito fumare, per cui la scusa “sto fumando” per abbassare o togliere la mascherina non sarà assolutamente accettata e ogni trasgressione sarà punita ai sensi del nuovo regolamento di disciplina. È caldamente consigliato che anche i Docenti usino la mascherina, meglio se FP2, durante le loro lezioni, nonostante le oggettive difficoltà di uso del DPI stesso nel parlare.
 
Il tema della areazione dei locali scolastici mantiene la validità sottolineata nel protocollo Covid di Istituto: durante ogni cambio di ora dovrà essere fatta una adeguata areazione alle aule, spalancando tutte le finestre per qualche minuto in corrente d’aria con aperta la porta di ingresso, e nelle aule dotate di finestre a vasistas è consentita l’apertura che si verificasse essere necessaria anche durante le ore di lezione; in tutte le aule dotate di normali finestre invece, poiché nei mesi invernali deve essere assicurata per legge una temperatura minima di 18 gradi nelle aule di lezione e nei laboratori, non è consentito tenere le finestre aperte durante le lezioni. Se il docente in aula giudicasse che nell’aula stessa si concentra aria eccessivamente stagnante, potrà eventualmente far aprire durante la lezione uno spiraglio di una sola finestra, a condizione – appunto – che la temperatura non si abbassi al di sotto dei 18 gradi e che nessuno, né studente né docente, sia investito da correnti d’aria fredda o da spifferi. Se è presente in aula una finestra parzialmente aperta durante la lezione, la porta dovrà essere tassativamente chiusa. Ogni aula, comunque, è stata dotata di un purificatore d’aria con filtro Hepa e filtro a carbone attivo. 
 
Secondo la delibera fatta dal Collegio Docenti del 23/12/20, dopo il 18/01 per i corsi diurni saranno messi in atto due turni di intervallo: le classi prime e seconde effettueranno l’intervallo dopo la seconda ora (dalle ore 10.00 alle 10.10) mentre le classi del triennio effettueranno l’intervallo dopo la terza ora (dalle ore 11.00 alle 11.10). I Docenti presenti in aula alla fine della seconda ora (per le classi del biennio) e della terza ora (per le classi del triennio) effettueranno la vigilanza sull’intervallo in prossimità delle aule e dei laboratori mentre i Collaboratori scolastici sono chiamati a presidiare i corridoi e gli spazi comuni. Come da precedenti disposizioni, gli studenti in orario didattico (dalle ore 08.10 alle ore 13.10) non possono accedere al bar e dovranno prenotare i cibi e le bevande richieste, che verranno successivamente consegnate in classe, con l’apposita App. Il biennio deve ordinare entro le 09.30, mentre il triennio entro le 10.00. 
La TEP ha messo a disposizione, a partire dall’11/01, corse raddoppiate su alcune tratte secondo l’orario consultabile al sito: 
 
 
Si ricorda che, come già precedentemente scritto e come bene si può sempre constatare, la situazione epidemiologica condiziona giornalmente le decisioni degli organi competenti a proposito dell’attività scolastica, come di tutte le altre attività della società civile. Pertanto, queste modalità organizzative sono sempre in predicato di essere modificate, di giorno in giorno, a seconda della condizione in essere riguardo al contagio Covid 19. Se, ad esempio, la Regione Emilia Romagna dovesse essere dichiarata “Zona Rossa”, l’attività didattica tornerebbe ad essere a distanza, con la sola eccezione delle ore di laboratorio/officina. 
 
Si consiglia, comunque, a tutti gli studenti e a tutte le famiglie di consultare tutti i giorni gli organi di informazione nazionali e locali per essere aggiornati su ogni possibile improvvisa novità riguardo all’andamento epidemiologico e alle normative relative ma di fare riferimento alle circolari ufficiali, che sono aggiornate in tempo reale, emesse dall’Istituto. 
 
Il Dirigente scolastico
 Prof. Federico Ferrari 
Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (Orario definitivo 2020-2021.pdf)Orario definitivo 2020-2021.pdf263 kB

IPSIA - Codice di Comportamento

IPSIA - PTOF

IPSIA - Professional Parfun

IPSIA - Obiettivi di Accessibilità

IPSIA - GSuite for Educational

IPSIA - Accedi al Registro Elettronico.....

IPSIA levi - Albo Pretorio

IPSIA Levi - Amministrazione Trasparente

IPSIA Levi - XML per AVCP

IPSIA - ECDL

IPSIA - Erasmus

IPSIA - Progetti PON